Agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 
PrivatiChi SiamoPer il ConsumatoreOFFERTA MOBILEAgevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016
​​
Agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016

L’Autorità, con la Delibera n 235/17/CONS, ha definito le agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, del 26 e del 30 ottobre 2016.

Hanno diritto alle misure agevolate:

- Gli utenti residenti nei comuni di cui agli allegati 1 e 2 del Decreto Legge del 2016 1, n. 189, convertito in Legge n. 229 del 2016.
- Gli utenti residenti nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto, che, entro lo scadere dei primi sei mesi di sospensione delle fatture prevista dalla Delibera 66/17/CONS, abbiano dichiarato l’inagibilità del fabbricato, casa di abitazione, studio professionale o azienda, ai sensi del testo unico di cui al decreto del PDR 28 n.445 del 2000, con trasmissione della relativa documentazione agli enti competenti.
- Gli utenti non residenti nei comuni di cui agli allegati 1 e 2, che dimostrino l’esistenza di un nesso di causalità tra gli eventi sismici ed i danni subiti dagli immobili che risultano distrutti o danneggiati.

Le agevolazioni consistono in:
i. per gli utenti titolari di contratto di rete mobile post-pagato, sconto pari al 50% delle fatture emesse per un periodo di 6 mesi a partire dall’11 ottobre 2017;
ii. per gli utenti titolari di un contratto di rete mobile pre-pagato, bonus pari al 50% del totale dei rinnovi di credito effettuati nel corso del mese precedente per un periodo di 6 mesi a partire dall’11 ottobre 2017. Il bonus sarà erogato entro il mese successivo a quello di riferimento e dovrà essere speso entro il termine di 2 mesi dalla data di erogazione;
Agli utenti di cui ai punti i. e ii. viene altresì erogato ogni mese un bonus aggiuntivo di 1 Giga di Internet, utilizzabile entro il termine di 2 mesi dalla data di erogazione, per un periodo di 6 mesi ed a condizione che il piano tariffario sottoscritto sia tecnicamente compatibile con tale bonus.

Gli utenti titolari di un’impresa ubicata nei comuni elencati negli all. 1 e 2 2 i quali, entro l’11 settembre 2017, indipendentemente dalla dichiarazione di inagibilità, presentino all’operatore istanza di adesione, hanno diritto ad usufruire, in maniera alternativa, di una sola delle agevolazioni previste per il servizi di rete mobile (di cui ai precedenti punti i. e ii.), dichiarando di non aver presentato medesime istanze ad altri operatori.

Gli utenti aventi diritto, possono aderire alle agevolazioni sopra indicate chiamando il Servizio di Assistenza Clienti PosteMobile o recandosi presso un Ufficio Postale, compilando il relativo modulo ed inviandolo, compilato e firmato, a PosteMobile tramite Fax al numero gratuito 800.242.626 (per le utenze private) o 800.074.470 (per le utenze business) o tramite lettera a PosteMobile S.p.A., Casella Postale 3000, 37138 Verona (VR) unitamente a copia della documentazione sopra indicata.

1,2 con eccezione dei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano, Spoleto.

MODULI PER RICHIESTA AGEVOLAZIONI

- Utenze Private
- Utenze Business