Agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017 
PrivatiChi SiamoPer il ConsumatoreOFFERTA MOBILEAgevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017
​​
Agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 2016 e 2017

L’Autorità, con la Delibera n 235/17/CONS e ss.mm.ii, ha definito le agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, del 26 e del 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017.

Hanno diritto alle misure agevolate:

- gli utenti residenti nei comuni di cui agli allegati 1, 2 e 2-bis del Decreto Legge del 2016 1, n. 189, convertito in Legge n. 229 del 2016.
- Gli utenti residenti nei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano e Spoleto, che abbiano dichiarato l’inagibilità del fabbricato, abitazione, studio professionale o azienda, ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n.445/2000 con trasmissione della relativa documentazione agli enti competenti.
- Gli utenti non residenti nei comuni di cui agli allegati 1, 2 e 2-bis, che dimostrino l’esistenza di un nesso di causalità tra gli eventi sismici ed i danni subiti dagli immobili che risultano distrutti o danneggiati.

Le agevolazioni consistono in:
i. per gli utenti titolari di contratto di rete mobile post-pagato, sconto pari al 50% delle fatture emesse per un periodo di 6 mesi a partire dalla lavorazione della richiesta;
ii. per gli utenti titolari di un contratto di rete mobile pre-pagato, bonus pari al 50% del totale dei rinnovi di credito effettuati nel corso del mese precedente per un periodo di 6 mesi a partire dalla lavorazione della richiesta. Il bonus sarà erogato entro il mese successivo a quello di riferimento e dovrà essere speso entro il termine di 2 mesi dalla data di erogazione.
Agli utenti di cui ai punti i. e ii. viene altresì erogato ogni mese un bonus aggiuntivo di 1 Giga di Internet, utilizzabile entro il termine di 2 mesi dalla data di erogazione, per un periodo di 6 mesi a partire dalla lavorazione della richiesta ed a condizione che il piano tariffario sottoscritto sia tecnicamente compatibile con tale bonus.

Gli utenti titolari di un’impresa ubicata nei comuni elencati negli all. 1, 2 2 e 2-bis i quali, entro il 29 ottobre 2017, indipendentemente dalla dichiarazione di inagibilità, presentino all’operatore istanza di adesione, hanno diritto ad usufruire, in maniera alternativa, di una sola delle agevolazioni previste per i servizi di rete mobile (di cui ai precedenti punti i. e ii.), dichiarando di non aver presentato medesime istanze ad altri operatori.

Gli utenti aventi diritto, possono aderire alle agevolazioni sopra indicate chiamando il Servizio di Assistenza Clienti PosteMobile o recandosi presso un Ufficio Postale, compilando il relativo modulo ed inviandolo, compilato e firmato, a PosteMobile tramite Fax al numero gratuito 800.242.626 (per le utenze private) o 800.074.470 (per le utenze business) o tramite lettera a PosteMobile S.p.A., Casella Postale 3000, 37138 Verona (VR) unitamente a copia della documentazione sopra indicata.

1, 2 con eccezione dei comuni di Teramo, Rieti, Ascoli Piceno, Macerata, Fabriano, Spoleto.

MODULI PER RICHIESTA AGEVOLAZIONI

- Utenze Private
- Utenze Business