Privati La Società

PostePay S.p.A. 

La Società

PostePay S.p.A, società interamente controllata dal Gruppo Poste Italiane, nasce il 1° ottobre 2018, a conclusione dell’iter autorizzativo che ha trasformato PosteMobile S.p.A nel principale Istituto di Moneta Elettronica (IMEL) d’Italia, e riunisce attività e competenze nell’ambito dei pagamenti e delle telecomunicazioni.

La nuova società PostePay S.p.A, integrando la monetica e i sistemi di pagamento con la famiglia dei servizi di telecomunicazione di PosteMobile, opera come intermediario specializzato con una forte vocazione digitale e fornisce servizi per consumatori, imprese e Pubblica Amministrazione.

Oltre a essere un polo specializzato all’interno del Gruppo Poste Italiane, PostePay S.p.A intende intercettare e guidare il cambiamento delle abitudini dei consumatori con la creazione di nuovi canali e di prodotti e servizi integrati, soprattutto nei pagamenti mobili, nell’e-commerce e nell’acquiring, rendendo l’innovazione accessibile a tutti.

Maggiori dettagli qui

European Patent Organization (EPO) di PosteMobile

PosteMobile ha​ ottenuto dalla European Patent Organization (EPO), organismo che sovrintende la concessione di brevetti a valenza internazionale, il riconoscimento del brevetto europeo “Method based on a SIM Card performing services with high security features”, per il procedimento che consente di effettuare transazioni bancarie, finanziarie e postali, da qualunque telefono mobile attraverso un meccanismo in grado di garantire elevati standard di sicurezza.

Il brevetto verrà esteso a 34 Stati aderenti alla Convenzione sul Brevetto Europeo.

Il procedimento oggetto di brevetto è già applicato a tutti i servizi distintivi di m-payment, m-banking e m-commerce che la società ha reso disponibili, sin dal lancio, accanto ai servizi di comunicazione mobile tradizionali di voce, dati e sms. Il brevetto rappresenta per PosteMobile un risultato eccellente poiché riconosce alla Società nuovi diritti e apre nuovi scenari in linea con le esigenze di mercato.

​​​​

MVNO Industry Awards

2013
In occasione del MVNOs World Congress 2013, PosteMobile è stato premiato agli “MVNO Industry Awards” come operatore mobile virtuale più innovativo e di maggior successo. L’operatore di telefonia mobile del Gruppo Poste Italiane si è infatti classificato al primo posto nelle categorie: “Most Innovative MVNO” e “MostSuccessful MVNO”.

Questo riconoscimento, indetto da Informa Telecoms and Media, accreditata società di ricerca e analisi specializzata nel settore delle telecomunicazioni, premia le eccellenze nel mondo degli operatori mobili virtuali ed è stato assegnato a PosteMobile per la capacità di portare innovazione nel mercato delle telecomunicazioni.

Sin dal lancio l’offerta di PosteMobile si è distinta per aver coniugato la convenienza dei servizi di telefonia mobile tradizionali con una gamma innovativa di servizi finanziari, informativi e dispositivi, di m-payment, m-banking e m-commerce integrati con il portafoglio dei servizidel Gruppo Poste Italiane.

Secondo la Giuria internazionale degli “MVNO Industry Awards”, composta da esperti del settore, PosteMobile si è distinto anche come operatore di maggior successo per aver rappresentato una delle start-up più veloci nel settore della telefonia mobile e raggiunto il break even in meno di 24 mesi dal lancio commerciale grazie alla flessibilità del proprio modello di business e alla convenienza, semplicità ed esclusività della proposta commerciale.​​​​​​​​​​​

2015

PosteMobile è stato premiato al “MVNOs World Congress 2015” che si è tenuto a Nizza, nell’ambito degli “International MVNO Industry Awards”, quale operatore mobile virtuale più innovativo e di maggior successo.

L’operatore di telefonia mobile del Gruppo Poste Italiane si è infatti classificato al primo posto nelle due categorie più ambite: “Most Successful MVNO” e “Most Innovative MVNO”.

I riconoscimenti indetti da Informa Telecoms and Media, accreditata società di ricerca e analisi specializzata nel settore delle telecomunicazioni, premiano le eccellenze tra gli operatori mobili virtuali di tutto il mondo.

La Giuria internazionale degli “MVNO Industry Awards”, composta da esperti del settore, assegna il premio nella categoria “Most Successful MVNO” agli operatori di maggiore impatto e che rappresentano la “best practice” per tutti gli altri operatori attuali e futuri, in termini di eccellenza operativa, modalità e risultati di acquisizione clienti, unicità del modello di business.

PosteMobile è risultato l’operatore di maggior successo per gli importanti risultati raggiunti in termini economici e finanziari, di innovazione e completezza di offerta e di acquisizione di nuovi clienti, risultati ottenuti grazie alla flessibilità del proprio modello di business ed alla esclusività e semplicità della proposta commerciale.

Il riconoscimento nella categoria “Most Innovative MVNO” viene assegnato all’operatore maggiormente capace di portare innovazione nel mercato delle telecomunicazioni in termini di business, di servizi originali e di proposta commerciale.

PosteMobile si è distinto come operatore più innovativo per aver ulteriormente arricchito il contenuto dell’offerta dei servizi a valore aggiunto grazie al lancio del “PosteMobile wallet” e della Super SIM NFC. Il wallet di PosteMobile consente di digitalizzare e utilizzare direttamente dallo Smartphone carte di pagamento, tessere trasporti e carte fedeltà.
Tali servizi sono al top per innovazione e garantiscono una user experience del cliente ottimale, nel rispetto dello stringente quadro regolamentare del mercato italiano.

I Proximity Financial Services fruibili tramite la Super SIM NFC di PosteMobile affiancano già dal 2014 i Remote Financial Services per i quali PosteMobile è leader in Italia con oltre 1,4 miliardi di euro movimentati ad oggi, con pagamenti e operazioni bancarie effettuate da mobile. ​​​​​​

Innov@Retail Award

PosteMobile ha ricevuto l’Innov@Retail Award, il premio per l’innovazione nel retail promosso da Accenture in collaborazione con Gruppo 24 ORE, che si propone di valorizzare la capacità delle aziende italiane di interpretare i nuovi comportamenti dei consumatori e trasformare le proprie strategie attraverso l’utilizzo innovativo delle tecnologie digitali. Giunto alla seconda edizione, Innov@retail Award è il premio dedicato alle aziende operanti nei settori della grande distribuzione, bancario, assicurativo, moda e telecomunicazioni, che nell’ultimo anno si sono distinte per aver realizzato i progetti più innovativi con l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio offerto, fidelizzare i propri clienti e aumentare la brand awareness.

Il riconoscimento è stato assegnato a PosteMobile per il progetto “Ascolto del Cliente” - risultato “Best Social Analytics Program” nella categoria “Best Analytics Innovation” - cui è stata riconosciuta la forte capacità innovativa, con la seguente motivazione: “Per avere sviluppato un programma di Customer Experience basato sull’ascolto del cliente, che supera il tradizionale concetto di misura della sola qualità percepita per approfondire il livello di relazione, con la conseguente definizione e attuazione di interventi per migliorare l’esperienza.

I mercati in cui le aziende si trovano a operare sono di fatto sempre più competitivi. La “partita” della relazione con il Cliente quindi non può più giocarsi solo su logiche di convenienza, ma deve tenere conto dei comportamenti di una quota crescente di consumatori guidati dallo sviluppo dei canali digitali e dei social media, a cui va a sommarsi una diffusione massiva degli smartphone. Tutto questo contribuisce a una crescita esponenziale dei canali di interazione il cui presidio sta divenendo sempre più fattore critico. In questo contesto, il presidio “intelligente” dei vari canali, abilita all’Ascolto del Cliente, che è la base per un programma di Customer Experience.

A caldo e a freddo, continuativo, quantitativo e destrutturato, multicanale, su ciclo di vita, per touchpoint e target: sono questi i concetti di fondo che caratterizzano il modello di Ascolto costruito da PosteMobile.

Il programma di Customer Experience di PosteMobile – volto in ultima analisi alla definizione/attuazione di interventi finalizzati a migliorare l’esperienza dei clienti - si fonda dunque su un Ascolto mirato dei propri clienti articolato su alcuni principi chiave: Ascolto del cliente sull’intero ciclo di vita della relazione con l’Azienda; Ascolto su tutti i touchpoint disponibili, dai più tradizionali ai più innovativi come i social; Ascolto costante e continuo attraverso l’utilizzo di indagini erogate in maniera intensiva e senza interruzione; raccolta di informazioni e giudizi anche a caldo, cioè subito dopo che si è verificato un certo evento nel rapporto con l’Azienda; lettura e analisi dei dati per cluster di clienti, in particolare Archetipi (Personas); rilevazione non solo della Customer Satisfaction ma di un indice più ampio, cioè il Customer Experience Index, che ingloba anche qualità attesa (gestione delle aspettative) e qualità emozionale (relazione emotiva Cliente-Azienda).

La giuria, presieduta dal giornalista de Il Sole 24 ORE Luca Tremolada e composta dal prof. Carlo Alberto Carnevale Maffè, docente di Strategia Aziendale presso l’Università Bocconi, Giovanni Cobolli Gigli, Presidente di Federdistribuzione, Massimiliano Magrini, Managing Partner di Annapurna Ventures, e Daniele Tirelli, Presidente di Popai Italia, ha riconosciuto a PosteMobile l’innovatività nella metodologia di raccolta e gestione delle informazioni su più variabili (comportamenti, esigenze, valore per il cliente) e da molteplici fonti, nonché di nuovi modi di sfruttare i dati al fine di mettere in atto azioni su misura per il cliente.​

Anticorruzione (prima pubblicazione)

LEGGE 6 novembre 2012, n. 190 Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella Pubblica Amministrazione.

Per tutte le informazioni di cui all'art. 1 della LEGGE 6 novembre 2012, n. 190,
clicca qui

Offerta di Riferimento

PosteMobile S.p.A. in ottemperanza a quanto disposto dall’art. 17, comma 2, della Delibera 497/15/cons, pubblica la propria Offerta di Riferimento per il Servizio di terminazione delle chiamate vocali su rete mobile.

In qualità di operatore Full MVNO PosteMobile si avvale dell’ accordo tecnico-commerciale con il proprio operatore ospitante per l’erogazione dei propri servizi; l’Offerta di Riferimento di PosteMobile per il servizio di terminazione del traffico di telefonia vocale, originato dalla rete fissa o mobile di un Operatore e terminato sulla rete di PosteMobile è pertanto in linea con i vincoli tecnici sussistenti in virtù di tale accordo.

Per maggiori informazioni sull’Offerta di riferimento relativa all’anno 2017 clicca qui
Per maggiori informazioni sull’Offerta di riferimento relativa all’anno 2018 clicca qui
Per maggiori informazioni sull’Offerta di riferimento relativa all’anno 2019 clicca qui