PrivatiChi SiamoPer il ConsumatoreOFFERTA FISSOQualità e Carta Servizi

Qualita' e Carta Servizi

In questa sezione sono presenti i documenti relativi alla qualità del servizio offerto da PosteMobile ai sensi della delibera n. 254/04/CSP, approvazione della direttiva in materia di qualità e carte dei servizi di telefonia vocale fissa. In particolare puoi trovare la nostra Carta dei Servizi di telefonia vocale fissa erogati mediante rete radiomobile, gli obiettivi di qualità ed i resoconti sui risultati raggiunti.

Obiettivi 2017 per gli indicatori di qualità PosteMobile Casa

Resoconto primo semestre 2017 (servizi telefonici di contatto – Call Center)

Resoconto primo semestre 2017*

Informativa relativa all’erogazione degli indennizzi automatici.
Ai sensi della normativa vigente, in caso di ritardo accertato nell’attivazione di un servizio non accessorio rispetto al tempo massimo stabilito nel contratto ovvero di sospensione del servizio senza l’eventuale preavviso, il cliente ha diritto al pagamento automatico degli indennizzi contrattualmente previsti. Per ulteriori informazioni consulta la Carta dei Servizi di telefonia vocale fissa erogati mediante rete radiomobile. Per ulteriori informazioni consulta la Carta dei Servizi di PosteMobile Casa. ​​​​​​

Richiesta indennizzi a seguito di richiesta di GNP.
Ai sensi della regolamentazione vigente, il cliente che richiede la prestazione di GNP ha il diritto di richiedere un indennizzo, in caso di ritardo nell’attivazione del Servizio di GNP che non sia dovuto a circostanze imputabili al cliente stesso. Per le modalità di richiesta si rimanda a quanto previsto dalla Carta dei Servizi di telefonia vocale fissa erogati mediante rete radiomobile. Per le modalità di richiesta si rimanda a quanto previsto dalla Carta dei Servizi di PosteMobile Casa


*Con riferimento all’indicatore “Tempo di fornitura dell'allacciamento iniziale” si rende noto che, nella rilevazione relativa al primo semestre, rendicontata dal lancio commerciale del servizio avvenuto nel mese di aprile 2017 fino al 30 giugno 2017, sono inclusi i casi in cui l’attivazione del servizio è stata ritardata a causa di un rinvio dell’appuntamento.